Servizi

La scelta del Tableau nei ricevimenti: come organizzare i tavoli

tableau ricevimenti

Indipendentemente che si tratti di matrimoni, comunioni, battesimi, eventi aziendali o qualsiasi altro ricevimento, il Tableau è fondamentale in quanto rappresenta una sorta di mappa con la quale viene definita la collocazione degli invitati all'interno della sala da ricevimento.

Il giorno del matrimonio è quello in cui vorremmo che ogni cosa fosse organizzata alla perfezione: abito, cerimonia religiosa, banchetto e così via.
Se ci affidiamo ad un wedding planner non avremo alcun problema in quanto questa figura si occuperà dell'intera organizzazione. Ma un elemento non deve assolutamente mancare nel luogo dove saluteremo i nostri invitati: il Tableau.

Con il passare degli anni, il Tableau ha assunto un'importanza sempre maggiore in quanto non svolge soltanto un ruolo organizzativo dei tavoli ma è l'elemento che introduce gli invitati al tema del ricevimento.

Quest'ultimo determinerà infatti non solo il nome che sarà assegnato ai diversi tavoli ma anche tutta la decorazione del matrimonio.

Dove posizionare il Tableau in ogni ricevimento

Il posto ideale di cui stiamo parlando si trova nella zona dove sarà servito l'aperitivo di benvenuto e qui dovrà essere collocato in maniera ben visibile il Tableau sul quale gli invitati potranno visionare il tavolo al quale sono stati assegnati.

Ne consegue, quindi, che oggi il Tableau rappresenta un modo originale per indicare il posto a sedere e che è caratterizzato da uno stile differente in base ai gusti dei festeggiati e al tema che hanno scelto per la loro festa.

Ma come si crea un Tableau originale e divertente al tempo stesso?

Innanzitutto bisogna dare un nome ad ogni tavolo che dipenderà dal tema del matrimonio o ricevimento in genere. Se, ad esempio, il tema è la musica, ogni tavolo avrà il nome di un cantante o di una canzone; se è il cinema, daremo al tavolo il nome di un attore o di un film, e così via.

A questo punto, assegneremo ad ogni tavolo i diversi invitati, cercando di fare attenzione nel mettere insieme parenti, amici, conoscenti.
Come devono essere indicati i tavoli?

La prassi più seguita per l'indicazione di tavoli e invitati sul tableau è quella del classico tabellone sul quale vengono incollati dei cartoncini, decorati con il tema della festa, con l'indicazione del nome del tavolo e degli invitati.

L'indicazione del nome deve essere quella di battesimo, per evitare di dare un tocco troppo formale al Tableau, e preferibilmente se vi sono degli invitati in coppia, indicare entrambi i nomi di fianco per ragioni di spazio.

Se invece avete dello spazio disponibile potete arricchire il vostro Tableau con foto o frasi ad effetto in corrispondenza di ogni tavolo. In tal modo, ogni invitato nel momento in cui andrà a consultare il Tableau per vedere il suo posto rimarrà piacevolmente colpito.

Spazio alla fantasia, dunque, e partiamo con la realizzazione del nostro Tableau per ricevimenti.

Filtra per
Ordina per:

Visualizzazione del risultato singolo